fbpx

Il progetto “Una goccia per il futuro sostenibile” nasce nel 2015 con la spedizione del primo container umanitario. Grazie a questo progetto siamo riusciti ad allestire una sala ginecologica nel piccolo ospedale di Sindia, creare aule confortevoli nella scuola e a portare alla popolazione ciò che è necessario come abiti, scarpe, giochi, biciclette.

Marzo 2015 – 1° container

Dopo la terza visita nel Villaggio di Sindia e la nascita dell’Associazione Colibrì, parte l’organizzazione del primo container umanitario. Tanti dubbi e preoccupazioni hanno accompagnato la raccolta del materiale umanitario e le numerose e impegnative pratiche burocratiche; ma la forza di volontà, l’entusiasmo e credere fortemente nell’obiettivo hanno permesso ai volontari dell’associazione di spedire nel Villaggio di Sindia il primo container. Ambra e Egidio hanno seguito personalmente la spedizione e le pratiche di sdoganamento a Dakar fino alla consegna del materiale.

presentazione del materiale arrivato a Sindia

Aprile 2016 – 2° container

A settembre 2015 abbiamo iniziato la seconda raccolta di materiale umanitario, in pochi mesi abbiamo riempito un container di 40 piedi. Lo staff del Colibrì è partito dall’Italia per effettuare le pratiche di sdoganamento al porto di Dakar. All’arrivo del container nel villaggio di Sindia, Ambra e Egidio hanno iniziato la distribuzione del materiale scolastico, sanitario e abiti per l’intera popolazione. La permanenza nel Villaggio è durata circa 30 giorni durante i quali sono stati avviati nuovi progetti di prossimo sviluppo.

Aprile 2017 – 3° container

Travolti da gesti di grande affetto e gare di solidarietà, il terzo container comincia a prendere grande valore e inizia realmente a garantire dignità alla popolazione.
La nuova spedizione ha portato ad allestire tutto il reparto maternità del piccolo ospedale con attrezzature e materiale edile per dare una nuova veste alle scuole.
Giochi elettronici didattici in lingua francese a tutti i bambini e un grande quantitativo di indumenti e latte in polvere a sostegno delle neo mamme.

  • colibrì-sindia-donazioni

Maggio 2018 – 4° container

Con gli anni che passano e la credibilità che l’Associazione Colibrì acquisisce attraverso le opere. La quarta spedizione è caratterizzata dal contenuto del container dal grande valore sia sociale che economico. Il quarto container “scrive” una pagina di storia fondamentale per la sanità senegalese!
I volontari hanno consegnato un ambulanza, un ecografo e 10 mila pannolini per l’ospedale e tutte le neo mamme. É stato dato un valore aggiunto alla piccola realtà sanitaria garantendo soccorsi immediati e monitoraggio in sicurezza delle gravidanze.
I volontari dell’ Associazione ricevono riconoscimenti ufficiali da parte del Ministero della sanità Senegalese.

  • colibrì-carico ambulanza

Maggio 2019 – 5° container

La grande forza del Colibrì non si arresta! La nuova spedizione vede ancora un carico di valore inestimabile.
Grazie alla donazione della Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila i volontari consegnano la seconda ambulanza di nuova generazione al Poste de Sante del villaggio di Guereo a circa 15 km da Sindia. Inoltre viene dotato l’ospedale di Sindia con nuovi letti, illuminazione, una nuova incubatrice e mobilia che rende l’ambiente accogliente e sanificato.
I dati ufficiali della precedente donazione sono linfa vitale e motivo di orgoglio per tutti i sostenitori e volontari del Colibrì in Italia : la prima ambulanza donata, in un anno ha effettuato poco meno di 1500 interventi salvavita e l’ecografo ha diminuito del 70% problematiche e mortalità neonatali !!!